01/ott/2012

Tranci di pesce castagna alla piastra profumata al basilico citrino con verdure saltate (peperoni, melanzane, carote, sedano, zucchini) al vermut

Ottobre è arrivato portando con se finalmente un piccolo abbassamento delle temperature e un po' di pioggia che qui a Genova mancava da troppo tempo d'altronde dovrebbe essere iniziato l'autunno... con questo cambio per così dire stagionale mi è venuta voglia di cucinare qualcosa di un po' sostanziosa, leggermente più elaborato delle fresche ricette estive, in particolare volevo un pesce con un contorno che " coccolasse " un po', una sorta di comfort food. Ho quindi pensato alla ricetta delle seppie al vapore con caponatina di verdure che avevo presentato anni or sono e ho pensato che era probabilmente il contorno giusto, son uscito quindi a caccia di ingredienti e in pescheria ho trovato subito dei bellissimi tranci di pesce castagna, davvero ottimi e saporiti, poi un salto al mercato per le verdure e di corsa a casa, sulla via del ritorno ho incominciato ad ipotizzare qualche sapore particolare da dare alla ratatuoille, entrato ho subito aperto il cassetto delle spezie, gli oltre cento vasetti eran li che mi fissavano ma nessuno mi attirava in maniera particolare, poi d'improvviso come un lampo mi è balenata l'idea di dare una nota leggermente agrodolce, che si sposa in maniera ottima con la ratatouille, ho subito optato per il succo di limone per la nota acida e fresca insieme e per il dolce dopo una rapida occhiata al mobile bar ho provato ad immaginare come sarebbe stato il vermut, in particolare quello rosso, ho preso la bottiglia l'ho parta e appena sentito il profumo mi son detto "si è quello giusto", mi son messo quindi sotto a cucinare il tutto, non nego che ripetutamente assaggiato la ratatuoille, è che un cucchiaio tirava l'altro .... Quando ho portato in tavola il tutto il massimo della soddisfazione è stato vedere che non era avanzato neanche un piccolo cappero o un cubetto di carota, tutto spazzolato via dai piatti! Un ottimo piatto davvero gustoso e saporito, una ricetta semplice ma ricca di profumi, semplice da preparare ma davvero ricca al palato, ecco quindi come cucinare il tutto:


Ingredienti per 4 persone

4 tranci di pesce castagna
una melanzana
un peperone
due carote
due gambe di sedano
100 grammi di passata di pomodoro fresco
Due cipollotti
capperi sotto sale
alcuni ciuffi di basilico citrino
olio extra vergine di oliva
sale e pepe
vino bianco secco
vermut rosso
succo di limone

Per prima cosa si prepara la piccola ratouille al vermut in quanto i tranci di pesce castagna cuociono molto velocemente. Per prima cosa sbucciare le carote e lessarle in acqua bollente per una decina di minuti in modo che si ammorbidiscano leggermente quindi scolarle e tagliarle a tocchetti, aprire il peperone e privarlo dei semi quindi tagliarla a tocchetti, tagliare a cubetti la melanzana e a tocchetti il sedano quindi mettere da parte. Tritare leggermente i cipollotti e farli andare in padella insieme ad uno spicchio d'aglio e alcuni cucchiai di olio extra vergine di oliva, quando incominciano a prendere colore eliminare l'aglio e aggiungere tutte le verdure tagliare precedentemente, bagnare con poco vino bianco e far andare cinque minuti con il coperchio. Sciacquare dal sale in eccesso i capperi quindi aggiungerli alle verdure insieme a alla passata di pomodoro, aggiungere una presa di sale fino marino e far andare per qualche minuti facendo leggermente asciugare quindi aggiungere un bicchierino di vermut rosso e il succo di un limone, aggiustare di sale e aggiungere pepe, quindi terminare la cottura a piacere. Coprire e lasciare al caldo.

Ungere leggermente il fondo di una padella antiaderente quindi farci andare a fiamma vivace i tranci di pesce castagna, adagiando su ognuno qualche ciuffo di basilico citrino, salare leggermente e cuocere un paio di minuti, quindi girarli e cuocerli un altro minuto.

Servire al centro del piatto accostando al pesce un po' di ratatouille al vermut e decorare con un ciuffo di basilico citrino, il suo profumo limoncino ben si sposa con questo piatto.

Buon appetito e buon inizio ottobre a tutte e tutti.

4 commenti:

giulia ha detto...

che piattino sano e goloso!

Massimiliano Fattorini ha detto...

grazie Giulia, effettivamente era davvero gustoso e peccato che non ne se avanzato, i miei ospiti l'han letteralmente sbaffato tutto! :-D

Anna Luisa e Fabio ha detto...

Non so se dirti che mi ispira di più il pesce castagna o le verdure al vermut...so solo che è appena passata l'ora di pranzo, ma proverei mooooolto volentieri il tuo piatto ;-)
A presto
Anna Luisa

Massimiliano Fattorini ha detto...

Grazie Anna Luisa, effettivamente anche da sole le verdure al vermuth son davvero ottime!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

AddThis

AddThis Smart Layers